in:

Un ragazzino di 15 anni, uno studente di origine pakistana, ha rischiato di annegare in una piscina privata, probabilmente per un malore

Un ragazzino di 15 anni, uno studente di origine pakistana, ha rischiato di annegare in una piscina di un’abitazione privata, a San Giovanni in Persiceto, Bologna. L’adolescente è stato salvato dai sanitari del 118 chiamti dalle persone che erano con lui e che lo hanno visto in difficoltà mentre erta in acqua. È accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 16.20, sul posto anche i Carabinieri per la ricostruzione dell’accaduto. Secondo una prima ricostruzione, il 15enne, in piscina con alcuni amici nel cortile di una casa, avrebbe accusato un malore mentre stava nuotando. Soccorso dai sanitari è stato elitrasportato all’Ospedale Maggiore in codice di massima gravità. Attualmente è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Maggiore di Bologna in condizioni critiche.


Riproduzione riservata © 2018 TRC