in:

Salvato un pescatore tunisino di 47 anni, caduto in mare al largo di Rimini, soccorso la scorsa notte dalla Guardia Costiera

Salvato un pescatore tunisino di 47 anni, caduto in mare al largo di Rimini, soccorso la scorsa notte dalla Guardia Costiera: portato in ospedale, è stato giudicato fuori pericolo. Le cause di quello che è successo sono da chiarire. L’uomo era imbarcato sul peschereccio ‘Lo Verde’, con cinque persone a bordo: verso mezzanotte e mezza l’equipaggio si è accorto che non era più a bordo ed è stato dato l’allarme. Dalla sala operativa della capitaneria di porto è quindi partita una motovedetta e sono state dirottate nella zona altre barche da pesca. Mentre il ‘Lo Verde’ stava rifacendo all’indietro il percorso, è stato proprio un altro peschereccio, il ‘Sonia-Simone’ di Rimini, a raggiungere la zona in cui il pescatore era caduto: udite le grida dell’uomo i soccorritori hanno recuperato il naufrago, poi trasportato in porto dalla Guardia Costiera. Dopo le prime cure del 118 per stabilizzarlo, attorno all’1.45 è stato trasportato all’ospedale di Rimini in stato di choc e con alcune escoriazioni, ma in condizioni non gravi.


Riproduzione riservata © 2018 TRC