in:

Un 32enne cingalese, questa mattina, prima di entrare nella Basilica di San Petronio si è avvicinato a un Carabiniere per lasciare la droga

Un 32enne cingalese, questa mattina, prima di entrare nella Basilica di San Petronio si è avvicinato a un Carabiniere e a due militari dell’Esercito impegnati nei controlli all’ingresso della chiesa e ha consegnato loro un piccolo frammento di hashish da 0,59 grammi che aveva nello zaino. Un gesto verosimilmente riconducibile alla devozione del soggetto, tra l’altro incensurato, che voleva andare a pregare con la coscienza pulita. Il 32enne è stato sottoposto a una perquisizione personale che ha dato esito negativo, a conferma della sua buona fede.ì ed è stati segnalato alla Prefettura oer usa personale di sostanze stupefacenti.


Riproduzione riservata © 2018 TRC