in:

I Carabinieri di Guastalla e Gattatico, Reggio Emilia, si sono presentati presso il campo nomadi di Via Antonio Da Genova di Reggio Emilia

I Carabinieri di Guastalla e Gattatico, Reggio Emilia, si sono presentati presso il campo nomadi di Via Antonio Da Genova di Reggio Emilia dove hanno dato esecuzione a sei misure cautelari, quattro degli arresti domiciliari e due dell’obbligo di presentazione giornaliera, nei confronti di altrettante persone che avevano allestito una vera e propria “azienda a conduzione familiare” dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, si legge in una nota dell’arma.
L’attività investigativa è stata avviata a seguito di un precedente intervento eseguito nel medesimo campo nomadi alla fine dello scorso anno. A seguito di una perquisizione domiciliare furono trovati oltre 1 chilo e 200 grammi tra hascisc e cocaina, circa 2.000 euro in banconote da 50 euro false e un fucile senza matricola, traendo in arresto due persone e denunciandone altrettante. L’operazione ha permesso di avviare indagini che hanno portato a nuovi sviluppi, la ricostruzione del “modus operandi” utilizzato da un’itera famiglia, da oltre 10 anni, per l’attività di spaccio. Al vertici il padre, che utilizzava i figli come intermediari. Anche in sua assenza, dopo i primi arresti, l’attività di spaccio proseguiva in modo continuativo, poiché tra gli attuali indagati esisteva piena coscienza e volontà di partecipare attivamente alla realizzazione del programma delinquenziale, in modo stabile e permanente, tanto da avvicendarsi negli incarichi.
Al termine degli accertamenti, concordando con gli esiti investigativi, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Reggio Emilia ha emesso il provvedimento cautelare.
Ieri mattina il blitz. Attorno alle ore 07.00, una trentina di Carabinieri si sono presentati al campo nomadi di Via Antonio da Genova e nella nuova perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti ulteriori 100 grammi di hascisc, circa 1.200 euro in contanti, 6 carnet di assegni provento di furto e 2 proiettili.


Riproduzione riservata © 2018 TRC