in:

Cedeva un involucro a un ragazzo in cambio di 10 euro vicino alla recinzione dell’asilo Giaccaglia Betti

Gli agenti in borghese della Squadra Mobile lo hanno sorpreso nel Parco della Montagnola mentre cedeva un involucro a un ragazzo in cambio di 10 euro vicino alla recinzione dell’asilo Giaccaglia Betti dove in questi giorni c’è il campo estivo per i bimbi, in pieno giorno, intorno alle 12. Per lui sono scattate le manette proprio con l’aggravante di aver spacciato vicino alla scuola ed è finito in carcere. Il pusher, un egiziano di 25 anni, con precedenti specifici e già destinatario di un divieto di dimora, è stato colto in flagrante mentre cedeva l’involucro con circa due grammi e mezzo di marijuana dalla Mobile che è presente nel Parco quotidianamente per attività investigativa e repressiva insieme al Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato. Il cliente, un giovane italiano, è stato sanzionato per uso personale di sostanza stupefacente.


Riproduzione riservata © 2018 TRC