in:

La polizia stradale di Rimini ha arrestato il titolare di una scuola guida

La polizia stradale di Rimini ha arrestato il titolare di una scuola guida e denunciato un suo presunto complice residente nel Foggiano, con l’accusa di aver truccato esami per la patente. In manette, come riporta la stampa locale, un riminese di 45 anni, titolare dell’agenzia pratiche auto. Secondo quanto scoperto dagli investigatori, pagando 3.000 euro al titolare dell’autoscuola, che in cambio avrebbe inviato una persona di fiducia, ossia il foggiano, a sostenere la prova al posto del reale candidato, il superamento dell’esame scritto a quiz era assicurato. Tra gli episodi contestati, l’esame di un operaio riminese sulla quarantina – denunciato anche lui a piede libero – a cui era stata revocata la patente per guida in stato di ebbrezza, e che avrebbe ‘comprato’ la prova per riottenere il documento. Il titolare della scuola guida, difeso dall’avvocato Piero Venturi, comparirà mercoledì prossimo davanti al gip per l’interrogatorio.


Riproduzione riservata © 2018 TRC