in:

Concerto rovinato per un operaio 19enne di Carpi che si è fatto medicare dalla guardia medica. Arrestato l’aggressore

Fino alle 23 aveva cantato e ballato con gli amici, poi si era allontanato da piazza Martiri per andare a comperare un gelato. In via Costa ha incontrato un tunisino che lo ha affrontato con un coltello, voleva il portafogli e, quando il giovane si è rifiutato di consegnarglielo, lo ha sfregiato al volto per poi scappare con il denaro. Concerto rovinato per un operaio 19enne di Carpi che si è fatto medicare dalla guardia medica e che ha riportato una ferita profonda. L’allarme è però stato tempestivo: una donna ha assistito alla scena e ha chiamato subito i carabinieri, la stessa vittima ha fornito una descrizione dettagliata ai militari: il rapinatore aveva una vistosa cicatrice sul mento e anche la capigliatura lo ha tradito, una rasatura particolare che ha aiutato gli investigatori nel ricostruire l’identikit. Alla fine il tunisino, di 23 anni, è stato rintracciato in zona Ramazzini, in un parco dietro l’ospedale: aveva ancora il portafogli dell’operaio 19enne, ma aveva già speso il denaro. E’ stato arrestato con l’accusa di rapina aggravata e lesioni personali gravissime.
E ricorderanno la serata del concertone anche i titolari di una decina tra bar, chioschi, ristoranti e pizzerie in centro a Carpi, lungo la direttrice tra piazza Martiri e piazza Garibaldi. I carabinieri, assieme agli ispettori del lavoro, hanno controllato la regolarità delle attività. Su 24 addetti, 14 risultavano lavorare in nero. E’ scattata così una multa complessiva di dieci mila euro, per un commerciante che non ha pagato la multa entro i termini stabiliti è scattato il provvedimento di sospensione dell’attività. Controlli in centro anche da parte della polizia municipale di Carpi, in occasione di queste serate di festa e di musica per combattere abusivismo e degrado. Tre venditori abusivi di gadget e sciarpe sono stati multati, più di 5mila euro di sanzione a ciascuno e il sequestro della merce.


Riproduzione riservata © 2018 TRC