in:

La Polizia ha sventato il suicidio di un uomo di 42 anni

La Polizia ha sventato il suicidio di un uomo di 42 anni, che la scorsa notte stava per impiccarsi in un garage condominiale alla periferia di Bologna. All’origine del gesto ci sarebbe la perdita del lavoro dovuta anche a motivi di salute. A chiamare il 113 è stata la sorella che vive in un’altra città e ha ricevuto la telefonata del fratello che diceva di volerla salutare per l’ultima volta. La Polizia ha immediatamente raggiunto l’abitazione del 42enne dove la moglie ha detto che suo marito era in garage perché doveva fare alcunu lavoretti. Gli agenti hanno raggiunto il garage, che aveva la saracinesca socchiusa, trovando l’uomo già in piedi su una scala, sotto una trave alla quale aveva legato un cappio. Il 42enne è stato tranquillizzato e affidato ai sanitari del 118, che lo hanno accompagnato in ospedale per accertamenti.


Riproduzione riservata © 2018 TRC