in:

Sul posto la polizia di Stato, le indagini sono affidate alla Squadra Mobile. Rinvenuta anche sostanza stupefacente, tra le ipotesi del decesso non si esclude l’overdose

Un uomo di 48 e una donna di 42 anni sono stati trovati morti in un appartamento di via San Mamolo sabato sera. La chiamata di allerta, riferisce l’edizione locale de Il Resto del Carlino, era stata fatta dalla madre di lei che non aveva notizie della figlia da un paio di giorni. Una preoccupazione che ha raccontato alla polizia di Stato che, sabato sera intorno alle 23, ha scoperto la coppia, lui professionista e lei casalinga, senza vita nella loro abitazione. Per aprire la porta è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco che forzando una finestra sono entrati, gli investigatori hanno trovato l’uomo e la donna. Informato il pm di turno Enrico Cieri: durante il sopralluogo, riferisce il quotidiano, trovata anche sostanza stupefacente che i due, in una ipotesi, potrebbero avere assunto. La morte per overdose, infatti, sembra essere la pista principale. Si procederà con l’analisi della sostanza trovata per chiarire quale sia. In Procura aperta una inchiesta per morte come conseguenza di altro reato, ovvero lo spaccio, mentre nei prossimi giorni verrà eseguita l’autopsia.


Riproduzione riservata © 2018 TRC