in:

Fatmir Vangjelaj, albanese 40enne inserito nell’elenco dei “latitanti di massima pericolosità del programma speciale di ricerca”

Fatmir Vangjelaj, albanese 40enne inserito nell’elenco dei “latitanti di massima pericolosità del programma speciale di ricerca” e dei “latitanti pericolosi”, è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Piacenza. A suo carico ci sono 23 anni di carcere che deve ancora scontare per omicidio volontario aggravato, sequestro di persona aggravato e occultamento di cadavere. Circa 15 anni fa uccise a Piacenza una prostituta. I carabinieri di Piacenza, guidati dal colonnello Corrado Scattaretico, non hanno mai smesso di cercarlo. L’uomo è stato arrestato a Tirana, in Albania, in collaborazione con l’Interpol e la polizia albanese. Lo riferisce l’Ansa.


Riproduzione riservata © 2018 TRC