in:

Prima il furto poi dopo aver scaricato un estintore verso i proprietari del bar sono fuggiti con la refurtiva.

Hanno divelto dal muro un distributore di sigarette esterno al bar trascinandolo con la macchina , poi dopo aver scaricato un estintore verso i proprietari del bar sono fuggiti con la refurtiva.
E’ successo questa notte verso le 4 a Formica, tra Vignola e Savignano, i proprietari del Kofee Bar, ex Autobar, che abitano nella stessa palazzina proprio sopra il bar e alla sala video lottery, una famiglia di origini cinesi, hanno sentito dei rumori, si sono affacciati al balcone e nel buio hanno visto tre uomini incappucciati che stavano letteralmente staccando il distributore di sigarette dal muro esterno al bar, dopo averlo legato e attaccato alla macchina.
Dal balcone hanno iniziato a urlare ed anche a gettare alcune sedie sulla macchina dei malviventi nel tentativo di farli fuggire, ma i ladri hanno risposto scaricando verso il balcone un estintore che ha imbiancato tutta la zona.
Quindi la fuga, il distributore di sigarette è stato poi ritrovato completamente distrutto e svuotato delle sigarette, pochi centinaia di metri più avanti in direzione di Savignano, in un’area dismessa a lato della strada principale.
Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri ma i ladri erano già fuggiti.
Davanti alla video lottery c’erano anche due telecamere, che però inquadrano solo l’ingresso appunto della sala giochi.
Un danno piuttosto importante per i gestori del bar: oltre ad un valore di circa 3000 di sigarette, c’è da contare il costo del distributore di sigarette di qualche altro migliaio di euro.


Riproduzione riservata © 2018 TRC