in:

Controlli straordinari ai viaggiatori e ai bagagli da parte della Polizia Ferroviaria alla Stazione Centrale di Bologna

Controlli straordinari ai viaggiatori e ai bagagli da parte della Polizia Ferroviaria alla Stazione Centrale di Bologna, con agenti in abiti civili e transenne. Un servizio messo in campo in relazione al rischio di attentati terroristici, spiega una nota diffusa dalla Questura, e all’esigenza di porre in essere misure di contrasto alle attività illecite in particolare durante la stagione estiva con il conseguente aumento di traffico. Transenne e nastri tendiflex verranno usati per restringere i varchi e le vie di accesso alla Stazione, accanto agli agenti della Polizia Ferroviaria ci saranno anche guardie giurate in servizio di vigilanza e personale di Protezione aziendale delle Ferrovie dello Stato. Venti le pattuglie della Polfer, sia in uniforme che in abiti civili, muniti di metaldetector e affiancate da unità cinofile antiesplosivo e antidroga di polizia di Stato e polizia municipale.


Riproduzione riservata © 2018 TRC