in:

Oggi era il primo giorno di lavoro per la Detto Fatto, piccola impresa di manutenzione di Modena. Erano impegnati nello smontaggio di una macchina, quando il titolare dell’impresa modenese, che non era correttamente agganciato ai cavi di sicurezza, è caduto da un’altezza di 3 metri dentro la macchina ed è morto sul colpo

Tragico infortunio sul lavoro nel padovano dove questa mattina verso le 9.30 ha perso la vita un artigiano modenese di 44 anni, Riccardo Gasparini Casari. L’uomo stava eseguendo un lavoro in subappalto all’interno di un capannone; insieme ad altri due operai doveva smontare un macchinario da imballare e spedire all’estero quando è precipitato da circa 3 metri d’altezza battendo la testa. Per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto gli ispettori dello Spisal dell’Ulss 6 Euganea e i carabinieri della Compagnia di Cittadella.


Riproduzione riservata © 2018 TRC