in:

Armato di cutter ha minacciato una dipendente del McDonald’s cingendole il collo con un braccio e puntandole l’arma alla gola

Armato di cutter ha minacciato una dipendente del McDonald’s cingendole il collo con un braccio e puntandole l’arma alla gola ma un cliente ha reagito facendo arrestare il rapinatore. E’ accaduto ieri sera a Carpi. L’uomo, un italiano di 33 anni, è entrato nel fast food, ha preso in ostaggio una dipendente minacciandola con il cutter e ha intimato alla cassiera di consegnarli il denaro. Un cliente è riuscito però a disarmarlo. Poco dopo l’uomo è stato arrestato da una volante della polizia. La dipendente e l’avventore hanno riportato ferite da taglio. La donna, trasportata all’ospedale ha avuto una prognosi di 8 giorni


Riproduzione riservata © 2018 TRC