in:

E’ successo questa mattina poco prima dell’alba nel parcheggio di un’azienda in via Belgio a Modena. Sul fatto indaga la polizia

Le fiamme sono divampate poco dopo le 5, ben visibili a distanza nonostante il muro di recinzione che delinea l’area. E’ molto probabilmente doloso il rogo che ha distrutto nove furgoni parcheggiati in via Belgio, zona industriale Modena nord. I mezzi appartenevano alla Cargo Zeta, un’azienda di trasporti che presta servizio per il corriere Tnt. Erano fermi all’interno del deposito, utilizzato come area di sosta per i furgoni dei corrieri. L’allarme è arrivato ai vigili del fuoco. Dieci uomini hanno operato per domare le fiamme e l’incendio è stato messo sotto controllo in breve tempo. La zona è stata recintata per permettere i rilievi dei tecnici dei pompieri e della polizia scientifica. La pista più accreditata è quella di un gesto doloso, non si esclude una vendetta legata all’aggiudicazione di appalti per le consegne. La squadra mobile sta sentendo in queste ore diverse persone legate all’ambiente ma è ancora presto per tirare delle conclusioni. Con molta probabilità chi ha appiccato il fuoco ha scavalcato il muro di recinzione del parcheggio. A quell’ora la zona è praticamente deserta.


Riproduzione riservata © 2018 TRC