in:

Servizio ad alto impatto di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei fenomeni di illegalità su tutto il territorio di riferimento e, soprattutto, nel quartiere Meridiana di Casalecchio

Nella serata di ieri i Carabinieri di Borgo Panigale, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Calderara di Reno, Anzola Emilia, Zola Predosa e Sasso Marconi, hanno eseguito un servizio ad alto impatto di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei fenomeni di illegalità su tutto il territorio di riferimento e, soprattutto, nel quartiere Meridiana di Casalecchio di Reno, dove negli ultimi tempi si sono verificati episodi di aggressione e liti tra giovani, anche minorenni, e vandalismo. A seguito di alcuni episodi di aggressione verificatisi da dicembre a febbraio, i Carabinieri, che avevano avviato le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna, avevano denunciato una decina di minorenni, perlopiù adolescenti, che avevano fissato il proprio punto di ritrovo in quell’area residenziale, la quale, pertanto, era stato teatro di aggressione nei confronti di propri coetanei. Nelle ultime settimane, soprattutto nel week end, sono stati effettuati numerosi servizi di controllo nelle aree residenziali di Casalecchio di Reno. Il servizio dell’ultimo week end, nel corso del quale sul territorio sono stati impiegati circa 70 carabinieri, è terminato con l’identificazione ed il controllo di 163 persone e 75 veicoli. Sono state elevate complessivamente 38 violazioni di norme al Codice della strada.


Riproduzione riservata © 2018 TRC