in:

A Lizzano in Belvedere. Trovate 66 piantine, nel 2011 già nei guai per lo stesso motivo

I Carabinieri della Stazione di Lizzano in Belvedere lo hanno fermato mentre stava andando a innaffiare le sue 66 piante di marijuana che aveva piantato in un’area boschiva a Chiesina-Farnè, località di Lizzano in Belvedere. Un 44enne originario di Taranto residente a Bologna è finito in manette con l’accusa di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti. Davanti ai militari dell’Arma, l’uomo ha ammesso le proprie responsabilità anche considerati i sui precedenti. Nel 2011, infatti, era stato arrestato dai Carabinieri per la coltivazione di 131 piante di marijuana. La coltivazione a Lizzano è stata estirpata, mentre il 41nne in è finito degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza davanti al Gip.


Riproduzione riservata © 2017 TRC