in:

Dopo la maxi festa organizzata dal centro sociale Crash in Piazza Verdi giovedì sera, il comitato dei residenti di via Petroni ha avviato una petizione

Cosa stava succedendo in Piazza Verdi, teatro della festa organizzata dal centro sociale Crash, dovrà ricostruirlo la magistratura a cui si è rivolta l’associazione “Via Petroni e dintorni”. Dopo una raccolta firme in via Petroni, aperta ai residenti della zona, il documento verrà consegnato ai Carabinieri: l’obiettivo è capire chi ha autorizzato il maxi-concerto, con tanto di fuochi d’artificio, e perché non c’è stata una limitazione oraria. Oltre al sindaco Virginio Merola, che ha annunciato la convocazione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura, anche il segretario del Pd Francesco Critelli ha definito la serata del Crash “che ha reso l’area invivibile fino all’alba una sconfitta per la città”. Condanne da voci diverse, ma tutte compatte insieme ai residenti.

 


Riproduzione riservata © 2017 TRC