in:

Questa mattina, verso le 7.30, nell’area compresa tra via del Mercato e la tangenziale nord, si è verificata la rottura di una condotta idrica

Questa mattina, verso le 7.30, nell’area compresa tra via del Mercato, viale Gramsci e la tangenziale nord, si è verificata la rottura di una condotta idrica. L’acqua in poco tempo ha invaso la tangenziale, di cui è stato chiuso temporaneamente un tratto, e aveva cominciato ad avvicinarsi minacciosamente alle case.
Il guasto è stato immediatamente rilevato dalla centrale di telecontrollo di Hera e la ricerca del punto esatto in cui intervenire è stata subito avviata.
Per consentire le operazioni di ricerca e riparazione del guasto è stato necessario chiudere l’acqua nel tratto interessato, interrompendo al fornitura ai quartieri Sacca e Torrazzi. 400 le utenze rimaste a secco, e per le quali è stata portata in zona un’autobotte.
Già alle 9 la rottura era stata individuata accanto alla tangenziale, pressappoco in corrispondenza di viale Gramsci, e i lavori di ripristino sono iniziati.

Immediata la presa di posizione di M5s: «L’amministrazione non ha come priorità o programma il rifacimento delle reti dell’acquedotto e pensa invece a costruire abitazioni o a fare autostrade: in città viene perso oltre il 30% dell’acqua distribuita».

Un tratto di tangenziale, quello in direzione sud che va da via del Mercato verso la Nonantolana, chiuso al traffico e trasformato in un torrente. Il parchetto giochi in fondo a viale Gramsci completamente allagato, come anche quello al villaggio Torrenova, ma soprattutto, quel che è peggio, almeno 400 famiglie senz’acqua. E’ stato un risveglio decisamente amaro quello di stamattina, sia per i residenti nella zona, che per il personale poi impiegato sul posto. Alle 7,30, infatti, nell’area compresa tra via del Mercato, viale Gramsci e la tangenziale, si è verificata la rottura di una condotta idrica da 500 mm, un tubo principale insomma. Il guasto è stato immediatamente rilevato dalla centrale di telecontrollo di Hera e la ricerca del punto esatto in cui intervenire è stata subito avviata. Nel frattempo, la fuoriuscita si è riversata sulla sede stradale della tangenziale, immediatamente chiusa al traffico, con le auto in transito deviate su via del Mercato. Già alle 9 la rottura era stata individuata accanto alla tangenziale, pressappoco in corrispondenza di viale Gramsci. Fortunatamente poco distante, proprio nella zona in cui è avvenuto il guasto, corre un canale di scolo, che è così riuscito ad inglobare buona parte dell’acqua fuoriuscita, evitando il peggio. Ma non la paura e la rabbia dei residenti, buona parte dei quali, in questa sonnacchiosa domenica, svegliati dalla voce gracchiante dell’altoparlante della polizia municipale che annunciava il disagio, consigliando di fare attenzione e spostare le auto a rischio.


Riproduzione riservata © 2017 TRC