Hanno sfidato la pioggia battente gli oltre 4 mila partecipanti all’UniSalute Run Tune Up

Hanno sfidato la pioggia battente gli oltre 4 mila partecipanti all’UniSalute Run Tune Up la mezza maratona che attraversa vie e viali di Bologna. Iscritti arrivati da tutta Italia: da Livigno a Lecce passando per Roma i corridori non si sono lasciati intimorire dall’acqua che non li ha risparmiati un secondo lungo tutti i tracciati previsti. Non sono mancate le cadute di corridori, che non hanno riportato ferite o traumi particolari, a causa delle pozze d’acqua che si sono formate sul ciglio della strada o dal ciottolato creato viscido dalla pioggia unita al terriccio presente.
L’arrivo in piazza Maggiore è stato una festa per tutti al di là dell’ordine d’arrivo o del tempo impiegato per percorrere la mezza maratona.
La vittoria, sotto una pioggia battente che non toglie il sorriso ai partecipanti (anche se complica il lavoro dei quasi quattrocento volontari sparsi lungo il percorso), è dell’ucraino Vasil Matviychuk che si impone nel tempo di 1 ora 11’50’’. Alle sue spalle i compagni di squadra della Gabbi di Nerio Morotti, Marco Ercoli e Diego Gaspari. In campo femminile, invece, successo di Isabella Morlini (Atletica Reggio) davanti a due ragazze della Gabbi, Ana Nanu e Paola Braghiroli.


Riproduzione riservata © 2017 TRC