in:

Per l’episodio i Carabinieri hanno identificato e denunciato per molestie un 28enne romeno

In tre, tutti chiaramente ubriachi, hanno cominciato a molestare una ragazzina a bordo di un autobus. E’ successo ieri, verso le 19, a Riale di Zola Predosa, nel bolognese. Per l’episodio i Carabinieri hanno identificato e denunciato per molestie un 28enne romeno, senza fissa dimora e pregiudicato. La 16enne aveva preso il bus 83 a Casalecchio di Reno per raggiungere un’amica e la madre di lei, che l’aspettavano davanti a un bar di via Risorgimento a Riale. Poco prima di arrivare a destinazione ci sono state le molestie: lei si è messa a gridare ma, secondo quanto ha poi riferito ai Carabinieri nella denuncia, nessuno sul mezzo pubblico sarebbe intervenuto per aiutarla. E’ così scesa dall’autobus una fermata più avanti e, in lacrime, ha chiesto aiuto ai passanti e poco dopo ha raggiunto l’amica e la madre. Con loro ha poi riconosciuto i tre che l’avevano importunata, scesi a un’altra fermata, sempre a Riale. Due sono riusciti a scappare mentre il 28enne, che la vittima ha già riconosciuto come quello che l’aveva baciata, è stato bloccato da alcuni cittadini e da un poliziotto fuori servizio. A quanto si apprende, il romeno aveva già ricevuto qualche schiaffo e alcuni spintoni dalla folla che si era radunata intorno a lui, prima di essere portato via dai Carabinieri. Essendo trascorsa la flagranza, e visto il racconto della ragazza sull’accaduto, è stato denunciato a piede libero.


Riproduzione riservata © 2017 TRC