in:

Ha gettato a terra e poi preso a a pugni e schiaffi un operatore ecologico intento a pulire la piazza di Poviglio

Ha gettato a terra e poi preso a a pugni e schiaffi un operatore ecologico intento a
pulire la piazza di Poviglio, nel Reggiano, mandandolo all’ospedale con la frattura della caviglia per una prognosi di 28 giorni. Il protagonista della violenza è un sorvegliato
speciale di 27 anni, che per il pestaggio è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali e violazione dell’obbligo di soggiorno. Il movente, la richiesta al 50enne della restituzione
di un prestito di 80 euro. L’operatore ecologico ha risposto che avrebbe provveduto appena avesse ritirato lo stipendio, ma è stato aggredito. Il 27enne dopo esserci avvicinato a un bar gli
ha anche lanciato addosso due sedie, senza colpirlo.


Riproduzione riservata © 2017 TRC