in:

Un italiano, trentaquattrenne, residente a Cesenatico, celibe, con precedenti specifici e guida sotto l’effetto di alcol

Nell’ambito della lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari del Nucleo Operativo, al termine degli accertamenti, a Cesenatico, hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un italiano, trentaquattrenne, residente a Cesenatico, celibe, con precedenti specifici e guida sotto l’effetto di alcol. Lo stesso, qualche ora prima, veniva controllato dai carabinieri su viale Carducci e trovato in possesso di circa 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo marjuana. All’esito della successiva perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di ulteriore sostanza stupefacente, del medesimo tipo, del peso complessivo di circa 250 grammi, nascosta all’interno della propria camera da letto, suddivisa in vari sacchetti in cellophane, oltre a un bilancino di precisione e alla somma di denaro contante pari ad euro 320. Tutto il materiale rinvenuto veniva sequestrato e l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliar: processato per direttissima è stato condannato a un anno e 300 euro di multa, poi rimesso in libertà.


Riproduzione riservata © 2017 TRC