in:

Notte di terrore e agonia per una coppia di giovani turisti polacchi in vacanza in riviera.

Notte di terrore e agonia per una coppia di giovani turisti polacchi in vacanza in riviera. Lei è stata stuprata ripetutamente da quattro uomini davanti al fidanzato, bloccato dal branco, che è stato poi picchiato e rapinato. L’aggressione è avvenuta la notte scorsa sulla spiaggia di Rimini, sulla battigia del bagno 130, a Miramare, dove la coppia era andata a passeggiare. L’allarme all’alba ha fatto scattare le indagini. La polizia di Stato in queste ore sarebbe sulle tracce di quattro persone, forse straniere, nordafricane in base alle prime indiscrezioni. I due fidanzati, sotto choc e feriti, sono stati portati in ospedale.


Riproduzione riservata © 2017 TRC