in:

Chi ha rotto la serranda delle due vetrine centrali di ingresso del punto Snai di via Arno è stato subito messo in fuga dall’allarme

Danni, tanti. Bottino poco o nulla, visto che chi ha rotto la serranda delle due vetrine centrali di ingresso del punto Snai di via Arno è stato subito messo in fuga dall’allarme e dall’arrivo della Polizia. Nella scorsa notte infatti c’è stata l’ennesima spaccata ai danni di un esercizio, il centro scommesse del quartiere, letteralmente sfondato dai ladri che, secondo una prima ricostruzione, avrebbero colpito l’ingresso centrale con un’automobile lanciata in retromarcia. Vetri in frantumi e serranda tranciata di netto, con danni quantificabile in alcune migliaia di euro. La rottura della porta ha fatto però scattare l’allarme che ha costretto i malviventi alla fuga, con le forze dell’ordine sulle loro tracce. Alcune testimonianze collocherebbero il fatto tra le 3 e la 4 della notte appena scorsa. Oggi il punto scommesse, proprio nel cuore di via Arno, è chiuso e transennato, le indagini sono in corso e si vagliano le immagini delle telecamere di videosorveglianza, mentre il gestore sta provvedendo alle riparazioni nella speranza di riaprire prima possibile.


Riproduzione riservata © 2017 TRC