in:

Un incendio è scoppiato questa mattina in un appartamento di una palazzina di via De Maria a Bologna, lo stabile sgomberato lo scorso ottobre

Un incendio è scoppiato questa mattina in un appartamento di una palazzina di via De Maria a Bologna, lo stabile sgomberato lo scorso ottobre. A quanto si apprende, tre persone si sarebbero introdotte nell’edificio poco prima che si levassero le fiamme (due sarebbero poi state fermate dalla Polizia per chiarire l’accaduto), ancora murato dopo lo sgombero. L’allarme, a quanto si apprende, sarebbe scattato intorno alle 10.15, e a causa dell’incendio è stato evacuato il poliambulatorio Tiarini, che si trova proprio di fianco allo stabile. All’origine di tutto ci sarebbe un materasso che ha preso fuoco. Sul posto i Vigili del fuoco. E proprio a seguito del rogo i proprietari dello stabile di via De Maria a Bologna tornano a chiedere che la Procura riconsegni loro il palazzo “per demolirlo e poi ricostruire”. Enes Baschieri, uno dei due fratelli proprietari dell’immobile, aggiunge sarcasticamente parlando ai giornalisti: “Se volete saperne di più su quello che è successo rivolgetevi alla Procura, perchè in questo momento i proprietari sono loro”.


Riproduzione riservata © 2017 TRC