in:

Yassine Lafram, il coordinatore della comunità islamica di Bologna, condanna gli attentati e ribadisce la totale estraneità dal radicalismo islamico

Quello non è l’islam, noi non siamo quell’islam: Yassine Lafram, coordinatore della comunità islamica di Bologna a distanza di pochi giorni dall’attentato di Barcellona, ribadisce quel che da sempre sostiene e spera che le sue parole diventino acqua nelle fiamme del pregiudizio che, in occasione degli attentati, si trasforma in un incendio devastante. Dopo i fatti dell’11 settembre la comunità musulmana bolognese ha avviato una stretta collaborazione con le forze di polizia e le istituzioni per segnalare situazioni anomale all’interno delle moschee cittadine

 


Riproduzione riservata © 2017 TRC