in:

Ad Ischia c’è anche una famiglia di emiliani che si trova lì in vacanza. Sentiamo la testimonianza di Teresa Pradelli

A pochi giorni dal primo anniversario del terremoto del centro Italia la nostra nazione deve fare i conti con un altro sciame sismico che ha provocato due vittime: ad essere colpita, questa volta, è l’Ischia con una scossa di magnitudo 4 e una profondità di 10 km. Il comune che ha subito i maggiori danni è quello di Casamicciola. Scosse che si sono sentite bene anche a Fiaiano, una frazione del comune Barano d’Ischia dove una famiglia di modenesi sta trascorrendo le ferie: Teresa Pradelli, di Bomporto, assieme al marito Emanuel Buono nato proprio nel comune ischiano, e i due figli, infatti, hanno sentito molto bene le scosse e la conseguente paura, una sensazione che Teresa conosce bene per averla già vissuta nel maggio 2012 a Modena.

 


Riproduzione riservata © 2017 TRC