in:

Tra le tante voci che arrivano da Barcellona, anche quella di Matteo Lusenti che da tre anni vive nella città catalana.

 

Matteo Lusenti, figlio dell’ex assessore regionale alla sanità, e chef in un hotel a Barcellona, al porto Olimpico. Da tre anni il giovane, 26 anni, lavora nella capitale catalana e anche ieri pomeriggio era in cucina quando la città improvvisamente si è fermata per l’attentato. Paura, incertezza, le chiamate dall’Italia per avere rassicurazioni, le misure di sicurezza nel suo racconto.

 


Riproduzione riservata © 2017 TRC