in:

Ha picchiato selvaggiamente la moglie, mandandola all’ospedale, perché lei si lamentava delle sue ‘scappatelle’

Ha picchiato selvaggiamente la moglie, mandandola all’ospedale, perché lei si lamentava delle sue ‘scappatelle’. Il marito violento è un operaio 36enne dello Sri Lanka, arrestato ieri pomeriggio a Bologna dalla Polizia di Stato: è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L’uomo non sarebbe nuovo a episodi di violenza nei confronti della moglie, che già lo scorso ottobre era stata costretta a chiamare le forze dell’ordine. Verso le 16 di ieri è stato un vicino della coppia, che abita in zona Cirenaica, ad avvertire il 113 per segnalare il fracasso che proveniva dall’appartamento. Gli agenti hanno trovato l’appartamento sottosopra e la donna, anche lei cingalese di 43 anni, con il volto tumefatto, una ferita da taglio a un dito e un occhio pesto. E’ stata portata al pronto soccorso e giudicata guaribile in 7 giorni. Secondo quanto è stato ricostruito, i motivi dell’ennesimo litigio sarebbero legati alle relazioni extraconiugali dell’uomo, che la moglie non accetta. Ad alcune delle violenze avvenute in passato era stato presente anche il figlio dodicenne della coppia


Riproduzione riservata © 2018 TRC