in:

L’Amministrazione comunale di Rimini “si stringe alla famiglia di Gianmarco Zavoli, il pilota riminese d’elicottero scomparso tragicamente

L’Amministrazione comunale di Rimini “si stringe alla famiglia di Gianmarco Zavoli, il pilota riminese d’elicottero scomparso tragicamente nella giornata di ieri mentre ai comandi dell’elicottero del 118 era impegnato in una missione di soccorso a Campo Felice”. E’ quanto si legge in una nota. Quella in Abruzzo, continua, era “una missione nobile, solo l’ultima delle tante che l’avevano visto impegnato nel mettere a disposizione la propria capacità professionale e la propria immensa umanità a favore di aveva bisogno”. Quindi, conclude la nota, “ai famigliari, amici, a chi gli ha voluto bene l’Amministrazione comunale di Rimini si stringe partecipe al dolore per la tragica scomparsa. Dolore e cordoglio anche per le cinque vittime che con Gianmarco, in quella tragica missione di soccorso, hanno perso la vita”.


Riproduzione riservata © 2019 TRC