in:

Tragedia al Luna Park nel Ferrarese. Il pm di turno Stefano Longhi ha ordinato l’autopsia. Da quanto si apprende restano da parte dei familiari le critiche sulla prontezza e tempestività dei soccorsi

La procura sta svolgendo accertamenti dopo la tragedia accaduta ieri sera alla 19enne svenuta sulla giostra a Mesola ad una sagra locale e poi morta in ospedale a Lagosanto. Il pm di turno Stefano Longhi ha ordinato l’autopsia. La ragazza soffriva di gravi patologie e il malore potrebbe essere riconducibile ad esse per cui, al momento, da quanto si apprende dalle prime verifiche non vi sarebbero profili di indagine. Da quanto si apprende restano da parte dei familiari le critiche sulla prontezza e tempestività dei soccorsi, sia dall’esterno che all’interno della sagra del Radicchio, dove si è consumata la tragedia. Un aspetto sul quale anche in questo caso carabinieri di Comacchio e procura stanno svolgendo approfondimenti e verifiche.

 


Riproduzione riservata © 2019 TRC