in:

L’uomo, in preda ai fumi dell’alcol, non ha esitato ad aggredire anche i carabinieri. La donna, originaria di Potenza

E’ stato condannato per direttissima a otto mesi, pena sospesa, un 39enne di Modena arrestato ieri sera dai carabinieri di Rimini per resistenza a pubblico ufficiale. I militari erano intervenuti perché stava picchiando selvaggiamente la compagna incinta e, poi in preda ai fumi dell’alcol, l’uomo non ha esitato ad aggredire anche i militari. Nonostante gli evidenti segni di violenza, la donna ha rifiutato le cure mediche e non ha denunciato il compagno.


Riproduzione riservata © 2018 TRC