in:

A San Prospero i carabinieri hanno denunciato un ragazzo che in auto aveva un’arma impropria.

A San Prospero i Carabinieri hanno denunciato un 20enne rumeno che a bordo della propria auto aveva una mazza ferrata di 60 centimetri con l’estremità ricoperta da nastro, come fosse un’impugnatura. Sono in corso gli accertamenti per capire se aveva partecipato a qualche azione “punitiva” o se ancora volesse attuarla: il ragazzo ai militari ha detto che gli serviva per per difendersi da eventuali “male-intenzionati”. L’arma impropria è stata sequestrata.


Riproduzione riservata © 2018 TRC