in:

A Reggio Emilia ignoti sono entrati in due sedi del partito con la speranza di rubare l’incasso dei due euro a votante per le primarie.

Non solo i simpatizzanti del Pd avevano gli occhi puntati sulla consultazione di ieri, anche i malviventi erano interessati all’andamento dell’affluenza. Ma non per motivi politici. Puntavano, infatti, con ogni probabilità all’incasso delle primarie gli ignoti che, la scorsa notte, si sono introdotti forzando la porta in due circoli del Pd a Reggio Emilia. Sull’episodio, che si è risolto senza conseguenze perchè l’ammontare dei 2 euro versati da ogni votante era già stato trasferito altrove, sta indagando ora la Digos. A renderlo noto la stessa federazione provinciale del partito. In particolare i circoli presi di mira sono il “Reggio 3” di via Marsala, e il “Reggio 4” di via Martiri della Bettola, che hanno subito danni a causa di alcune porte divelte, mentre i locali sono stati messi a soqquadro in cerca di oggetti di valore. Per il circolo di via Marsala si tratta della seconda effrazione, dopo quella registrata in occasione delle primarie di circa un anno fa.


Riproduzione riservata © 2018 TRC