in:

La donna, 46enne, sarebbe stata aggredita al comando di via Galilei. I due vigili hanno già ricevuto l’avviso di garanzia

Sconcerto a Modena dopo la notizia di due agenti della polizia Municipale indagati perché accusati di avere picchiato un’automobilista 46enne dopo un tamponamento. I fatti risalgono al 29 luglio scorso. Secondo le prime indagini, la donna era alla guida in stato d’ebbrezza e dopo l’incidente scese dall’auto cercando di aggredire l’automobilista con cui si era scontrata. Portata presso il Comando di via Galilei, aggredì anche gli agenti ma ne uscì a sua volta con il volto tumefatto. I due vigili avrebbero per questo già ricevuto l’avviso di garanzia. Intanto massimo riserbo dal Comando della Polizia Municipale che spiega di avere trasmesso alla Procura tutti gli atti relativi all’episodio e conferma la propria piena fiducia nell’operato della magistratura.


Riproduzione riservata © 2018 TRC