in:

La donna, 46 anni, è stata portata all’ospedale di Correggio per osservazione

Una cittadina cinese 46enne è stata vittima di una lieve intossicazione da monossido di carbonio ieri sera poco dopo le 19.30 in un’abitazione di in via Reggiolo a Campagnola Emilia. La donna a mezzo ambulanza è stata condotta all’ospedale di Correggio dove, dopo la profilassi in camera iperbarica, è stata tenuta in osservazione per una lieve intossicazione da monossido di carbonio. Sul posto oltre ai sanitari inviati dal 118 i carabinieri di Campagnola Emilia e i vigili del fuoco che nel corso del sopralluogo tecnico hanno individuato la causa in un malfunzionamento dello scaldabagno a gas. Nessun altro componente familiare è rimasto intossicato in quanto il tutto si è limitato ad un ambiente (il bagno) dove si trovava la donna.


Riproduzione riservata © 2018 TRC