in:

Vendeva online costosi smartphone a prezzi convenienti, ma poi anzichè spedire la merce ne dichiarava lo smarrimento. Ultima vittima una casalinga reggiana

Cybertruffatore 20enne campano denunciato dai Cc di Reggio Emilia: offriva on line sui siti di compravendita costosi smartphone a prezzi convenienti, ma quando sulla postepay veniva accreditata la somma richiesta, alla vendita non seguiva la spedizione della merce. Quando l’acquirente lamentava il ritardo, il venditore dichiarava lo smarrimento del cellulare, producendo la denuncia che di fatto formalizzava. Ultima vittima una casalinga reggiana, che ha versato un acconto di 50 euro.


Riproduzione riservata © 2018 TRC