in:

Rimini. Lo stuzzicadenti gli ha provocato una lesione al fegato: ha perso la vita un 37enne, noto nel mondo del calcio giovanile.

Ha ingoiato per errore uno stuzzicadenti, mentre mangiava involtini, e l’incidente gli ha provocato una lesione mortale. A perdere la vita, a Rimini, Stefano Vittori, 37 anni, dirigente della squadra di calcio di prima categoria del Viserbella ed ex dirigente della squadra di calcio femminile, Virtus Bellaria. Fatale a Vittori sarebbe stata una lesione interna dell’arteria epatica. Il paziente era stato ricoverato in ospedale per l’operazione con la quale gli è stato estratto lo stuzzicadenti. La lesione al fegato, che non sarebbe stata rilevata, ha provocato però un aneurisma che ha causato la morte del paziente. Vittori era stato dimesso dal reparto di rianimazione martedì, ed era stato nuovamente ricoverato nella notte tra mercoledì e giovedì perché stava male, ma i sanitari non sono riusciti a salvargli la vita. Disposta l’autopsia.


Riproduzione riservata © 2018 TRC