Frequenti le segnalazioni di false addetti Hera, l’azienda ricorda i consigli per evitare truffe.

In seguito ad alcune segnalazioni pervenute in azienda, in merito a richieste da parte di sedicenti operatori Hera di visionare apparecchi di misura, impianti e bollette, Hera desidera mettere in guardia i propri clienti, fornendo alcune informazioni utili a tutela della loro sicurezza. Il personale Hera non può intervenire sugli impianti interni all’abitazione. Pertanto, qualora qualcuno si presentasse autonomamente a domicilio per la verifica dei sistemi idraulici, elettrici o del gas di casa, non può trattarsi di un operatore di Hera. Per gli agenti di vendita si può chiedere la conferma al Servizio Clienti Hera. Questi sono riconoscibili grazie ad un apposito tesserino, ben visibile, in cui sono riportati nome e cognome, foto e il logo “Hera Comm – Agenzia autorizzata”. In nessun caso possono essere effettuati incassi o rimborsi di denaro. Hera invita in ogni caso a segnalare direttamente i casi sospetti al Servizio Clienti 800.999.500, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e al sabato dalle 8 alle 13 (da cellulare 199.199.500, numero non gratuito) e alle autorità competenti chiamando il 112 o il 113.


Riproduzione riservata © 2018 TRC