in:

Reggio Emilia. Il ragazzino ha avvicinato un gruppo di coetanee ma non per fare amicizia. Ha rubato a una di loro uno smartphone. Rintracciato dai carabinieri.

Si è seduto su una panchina dove si trovavano alcune ragazzine, sue coetanee, poi tentando un approccio ha sfilato dalla tasca di una di loro un costoso smartphone ed è scappato, spegnendo il cellulare. Le amiche della derubata si sono accorte di quanto accadeva, ma il ragazzo è riuscito lo stesso a fuggire. Ma la descrizione del ladruncolo e la modalità di avvicinamento hanno consentito ai carabinieri di Sant’Ilario d’Enza di risalire a lui: è un 14enne reggiano, denunciato per furto. Il ragazzino, spiegano i Cc, non è nuovo a episodi di microcriminalità nei confronti di coetanei. Con l’accusa di furto con destrezza è stato denunciato in stato di libertà alla Procura dei Minori di Bologna.


Riproduzione riservata © 2018 TRC