in:

E scattata questa mattina l’operazione contro la diffusione in rete di idee razziali che fomentano la violenza.

Blitz della polizia questa mattina, nell’ambito di una operazione denominata ”Stormfront II”: 35 perquisizioni nei confronti di altrettante persone residenti in 22 diverse province italiane. Obiettivo, l’identificazione degli autori della diffusione sulla rete di idee fondate sull’odio razziale ed etnico e di incitamento a commettere atti di discriminazione e di violenza per motivi razziali ed etnici. Tra le città interessate dalle ispezioni, Roma, Milano, ma anche Torino, Varese, Lecco, Mantova, Rovigo, Forlì, e altre ancora. L’attività investigativa è stata incentrata sull’identificazione degli autori della diffusione sulla rete internet, attraverso canali di condivisione video, di un filmato, denominato ”Il nemico occulto – Un documentario sulla questione ebraica”, realizzato da utenti della sezione italiana del forum denominato ”Stormfront”, dagli evidenti contenuti antisemita. Nello stesso contesto sono stati condotti approfondimenti per risalire agli autori di post, pubblicati sempre sul forum italiano ”Stormfront”, istigatori all’odio ed alla violenza per motivi razziali. I post in argomento sono stati pubblicati da utenti con pseudonimi, alcuni dei quali palesemente echeggianti una cultura della discriminazione.

 

 

 

 

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC