in:

La violazione più frequente, la guida in stato di ebbrezza. Seguono l’uso di droghe, velocità elevata e sorprasso dove vige il divieto.

Nei primi nove mesi di quest’anno sono state 1436 le patenti ritirate dalle forze dell’ordine, in particolare polizia stradale e municipale di Modena, durante controlli sulle strade della provincia. La violazione più frequente rimane la guida in stato di ebbrezza  con ben 702 patenti ritirate, 71 invece le persone sorprese al volante sotto l’effetto di stupefacenti. Nonostante la diffusione degli autovelox anche il superamento del limite di velocità è un comportamento molto frequente. La Prefettura ha infatti disposto per questo la sospensione della patente per 148 automobilisti, 342 infine altre violazioni come il divieto di sorpasso e l’omissione di soccorso.


Riproduzione riservata © 2018 TRC