in:

L’etichetta dei prodotti, tra i più vari, non era a norma di legge.

Nei giorni scorsi la guardia di finanza a Vignola, a un esercente cinese, ha sequestrato circa 6.200 prodotti, per un valore complessivo stimato di circa 20 mila Euro. La merce sottoposta a sequestro annovera prodotti di diverso genere: accessori per computer e per la telefonia, macchine fotografiche, bigiotteria, taglia capelli elettrici, con etichettatura non correttamente apposta sui prodotti stessi, priva di informazioni sulla provenienza, sul produttore e sulla composizione. Il commercinate è stato multato.


Riproduzione riservata © 2018 TRC