in:

Scuola sotto choc, il bambino di quinta elementare pare avesse problemi cardiaci, la procura è stata interessata della vicenda. Inutili i soccorsi.

Tragedia in classe. Un bimbo di 11 anni è morto in una scuola elementare a San Matteo della Decima (Bologna). A ucciderlo sarebbe stata un’improvvisa crisi respiratoria, che gli avrebbe provocato un arresto cardiaco. Soffriva, fin dalla nascita, di una patologia cardiaca per la quale era in cura, e aveva anche problemi motori, tanto da avere l’insegnante di sostegno. Figlio di una coppia di operai che vivono nella cittadina , aveva un fratello gemello e una sorella più grande. Il bambino frequentava la quinta elementare e si sarebbe sentito male in aula, poco dopo le 10. Il personale della scuola ha subito dato l’allarme al 118, ma i tentativi di rianimarlo sono stati vani. Sono intervenuti i carabinieri e il corpo dell’undicenne è stato portato alla Medicina legale. Del caso si occupa il Pm Antonello Gustapane.


Riproduzione riservata © 2018 TRC