Questo il ritardo complessivo in 4 mesi dei convogli della tratta Reggio-Modena-Bologna

Un ritardo durato tre giorni e mezzo. Fortunatamente non per un solo treno, ma è comunque quanto hanno accumulato nei quattro mesi estivi i convogli della tratta Reggio Emilia-Modena-Bologna. Il comitato dei pendolari ha analizzato i dati di TrenItalia sull’orario d’arrivo in stazione dei treni della mattina e della sera: all’andata solo il 70% è arrivato in orario, al ritorno appena il 60%. E non solo i regionali sommano minuti su minuti di attesa, anche le Frecce spesso mancano l’obiettivo, con ritardi anche di un’ora. Questo disservizio si somma alle variazioni di orario, con tempi di percorrenza aumentati, e corse soppresse. Oltre, lamentano ancora i pendolari, a climatizzazione spesso non funzionante e porte rotte. Tanto che a volte i capotreno invitano i passeggeri a prepararsi a scendere per tempo onde evitare di restare bloccati in carrozza.


Riproduzione riservata © 2017 TRC