La decisione dopo le rilevazioni dell’Arpa che non hanno rilevato criticità

Non c’è stato nemmeno il tempo di annunciarlo, che il blocco del traffico, previsto per giovedì prossimo, è stato revocato. La decisione è stata presa dal comune di Modena dopo la comunicazione fatta dalla Regione Emilia Romanga, in seguito alle rivelazioni dell’Arpa sulla qualità dell’aria. Il bollettino dell’Arpa, infatti, non ha rilevato criticità con le concentrazioni di polveri che non hanno mai superato il limite giornaliero. Il meccanismo è stato introdotto dal nuovo accordo di programma della qualità dell’aria, che prevede la revoca del blocco, in caso di dati entro i limiti consentiti negli ultimi sette giorni. Il comune di Modena, dunque, ha deciso di usufruire della possibilità della revoca rispetto ad una manovra antismog, iniziata persino tre mesi in anticipo rispetto agli anni precedenti. Complice della migliore qualità dell’aria è stato senza dubbio il meteo, che nel mese di settembre ci ha liberati dalle roventi temperature e siccità, regalandoci il refrigerio del ritorno delle piogge. A settembre il pluviometro del torrione di Palazzo ducale, infatti, ha raccolto 72 millimetri di acqua, superando la media del periodo. Rimangono invece confermate le domenica ecologiche. La prima il 7 ottobre quando, tra le 8.30 e le 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 non potranno circolare tutti i veicoli precedenti agli Euro 4.


Riproduzione riservata © 2017 TRC