Durante la seduta consigliare. I militari volevano vedere i bilanci

Blitz della guardia di finanza in Regione, questa mattina, poco dopo l’inizio della seduta dell’Assemblea legislativa. I capigruppo sono stati richiamati negli uffici, i finanzieri hanno chiesto la documentazione relativa al bilancio di ogni gruppo politico nella legislatura in corso, e a partire dal 2010. I militari sono entrati anche negli uffici della direzione generale e nell’ufficio di presidenza dell’assemblea, per le carte riguardanti la scorsa legislatura. Proprio oggi i consiglieri regionali in seduta affronteranno l’ordine del giorno per ridurre ulteriormente i costi della politica. L’inchiesta, ora non più conoscitiva e che ipotizza il reato di peculato, vuole fare chiarezza sulle spese e i conti dei partiti.


Riproduzione riservata © 2017 TRC