Fino a fine mese si puà presentare domanda se si ha la casa lesionata dal sisma

Da oggi, e fino al 31 ottobre, a Modena, chi è rimasto senza casa, a causa del terremoto, può presentare domanda per ottenere un alloggio da Acer. L’agenzia della casa si occuperà di trovare appartamenti sfitti e anticiperà le spese dell’affitto, in attesa dei contribuiti statali. I cittadini dovranno pagare utenze e assicurazione, ma dovranno ovviamente rinunciare al contributo per autonoma sistemazione. Tutte le informazioni sul sito del comune di Modena. 


Riproduzione riservata © 2017 TRC