L’imbarco per una crociera aveva provocato danni alla sua sedia a rotelle elettrica

Il giudice di pace di Modena ha dato ragione a un disabile che aveva chiesto un risarcimento per i danni subiti dalla sua sedia a rotelle elettrica durante una crociera. I fatti erano accaduti a luglio 2008, il viaggio era sulla costa mediterranea, ma il fatto che il mezzo che permetteva al disabile di muoversi si fosse rotto durante l’imbarco, aveva pregiudicato la vacanza. Il giudice, rende noto l’Associazione Movimento difesa del cittadino, ha deciso un risarcimento di oltre 2mila euro.


Riproduzione riservata © 2017 TRC